Le lame resistenti all’usura prodotte da Fácil System sono finaliste allo Swedish Steel Prize 2015

/INS. L’azienda brasiliana Fácil System ha sviluppato delle lame in acciaio antiusura per il proprio mulino trituratore, rendendo più efficiente il processo di triturazione della canna da zucchero. Tra i vantaggi offerti dal nuovo mulino: prestazioni migliori, risparmio energetico, maggiore produttività e una durata prolungata. Per questo uso innovativo dell’acciaio, Fácil System è stata nominata tra le quattro aziende finaliste allo Swedish Steel Prize di quest’anno.

Il premio Swedish Steel Prize viene assegnato ogni anno da SSAB, leader mondiale nel settore dell’acciaio altoresistenziale e della lamiera antiusura, per riconoscere i prodotti e le soluzioni che utilizzano gli acciai altoresistenziali nei modi più innovativi e creativi. Il vincitore sarà annunciato il 19 novembre durante la cerimonia di premiazione, a Stoccolma.

Fácil System ha sviluppato un trituratore che consentirà di utilizzare la paglia della canna da zucchero nelle caldaie per la cogenerazione di energia da biomasse. Il rotore del mulino, che tritura la paglia della canna da zucchero, è costituito da una serie di lame sminuzzatrici imbullonate a spirale a dei supporti sugli assi. Le lame sono state realizzate con lamiera antiusura Hardox 600 e la griglia di scarico della macchina, che determina le dimensioni delle particelle di paglia, è stata costruita con Hardox 450. L’innovativo impiego di lamiere antiusura prolunga la durata delle lame, riduce i costi di manutenzione e permette di risparmiare in termini energetci.

“La nostra sede si trova nella regione di Araraquara, dove è diffusa la coltivazione della canna da zucchero. Ho individuato un valore aggiunto nella paglia della canna da zucchero, che di solito veniva lasciata nei campi”, afferma Laércio Ribeiro, CEO di Fácil System. “La paglia della canna ora è utilizzata come combustibile nelle caldaie per produrre elettricità. Il nostro progetto è stato ispirato dalle richieste dei consumatori. L’utilizzo di acciai resistenti all’usura ha prolungato notevolmente la durata dei componenti: ora riusciamo a utilizzare lo stesso dispositivo per triturare paglia per 15 giorni, anziché 2. Possiamo triturare da 10 a 70 tonnellate di paglia all’ora a una densità compresa tra i 50 e i 90 chili per metro cubo, un record mondiale; in più abbiamo ridotto il consumo energetico a 18 kW/t)”.

Esistono tre modelli di macchine Fácil System, da 17, 21 e 32 tonnellate, tutti brevettati dall’azienda e con un rendimento straordinario. L’azienda ha in tutto 17 trituratori e prevede di produrre 300 macchine nei prossimi 10 anni.

In Brasile la paglia di canna da zucchero si utilizza comunemente come fonte di energia “ecologica” e rinnovabile, ed è largamente utilizzata per produrre carburante per veicoli. La paglia della canna da zucchero è inoltre diventata una materia prima dalle grandi potenzialità per un nuovo biocombustibile conosciuto come etanolo di seconda generazione o E2G. Prima questa paglia era considerata un rifiuto: veniva lasciata nei campi e bruciata.

Fácil System si trova ad Araraquara, a 270 km da San Paolo (capitale del Brasile) e dal 1986 produce attrezzature e componenti per sistemi di essiccazione, frantumazione, smerigliatura, vagliatura e movimentazione di materiali per il settore minerario, estrattivo, ceramico, del cemento, dei fertilizzanti e altri, avvalendosi di tecniche creative e innovative per fornire servizi di altissima qualità e soddisfare le esigenze dei clienti. L’azienda esporta in India, Cile, Venezuela, Perù e Colombia.

La motivazione della giuria dello Swedish Steel Prize:

I residui della lavorazione della canna da zucchero vengono inceneriti e utilizzati per il recupero di energia nelle caldaie. Facil System ha introdotto un nuovo tipo di trituratore per la paglia della canna da zucchero. Le lame fabbricate con acciaio resistente all’usura sono imbullonate a spirale ai tamburi rotanti. Rispetto ai tradizionali trituratori a martelli, il trituratore a lame di Facil System offre prestazioni considerevolmente migliori in termini di risparmio energetico e durata.

Assegnato per la prima volta nel 1999, lo Swedish Steel Prize è nato per ispirare e arricchire le conoscenze sugli impieghi dell’acciaio altoresistenziale, al fine di sviluppare prodotti più leggeri, sicuri e sostenibili.

Il vincitore dello Swedish Steel Prize riceverà un premio di 100.000 corone svedesi e un trofeo realizzato dall’artista Jörg Jeschke. La cerimonia di premiazione si svolgerà nell’ambito di un evento della durata di tre giorni, in cui circa 600 rappresentanti internazionali del settore manifatturiero e siderurgico globale parteciperanno a seminari e visite presso SSAB.

Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi ai seguenti contatti:

Marie Elfstrand, Director, External Communications; tel. +46 8 454 57 34
Susanne Nordhqwist, Head of Events and Content; tel. +46 155 254 381

Per le immagini si può visitare la media-bank di SSAB

Ulteriori informazioni sullo Swedish Steel Prize sono disponibili all’indirizzo www.steelprize.com

SSAB è un’acciaieria con sede nei Paesi Nordici e negli Stati Uniti. SSAB offre prodotti e servizi ad alto valore aggiunto, sviluppati in stretta collaborazione con i propri clienti per un mondo più forte, più leggero e più sostenibile. SSAB ha dipendenti in oltre 50 Paesi. SSAB ha stabilimenti produttivi in Svezia, Finlandia e negli Stati Uniti. SSAB è quotata al NASDAQ OMX Nordic Exchange di Stoccolma e al NASDAQ OMX di Helsinki. www.ssab.com.

Rating:

vote data

Let us know if you are going to use this press release. Thank you!

RUUKKI HEAD OFFICE

Rautaruukki Oyj
P.O. Box 138 (Suolakivenkatu 1)
00811 Helsinki
Finland

Tel: +358 (0) 20 59 11
Fax: +358 (0) 20 59 29088

Publications